Search
Generic filters
Solo parole esatte
Cerca nel titolo
Cerca nel contenuto
Filter by Custom Post Type

Controlliamo la pressione: il barometro

Al di là di ogni possibile osservazione, una volta si diceva che è buona norma che l’escursionista porti con sé, al pari della bussola, un altro strumento molto utile: il barometro – altimetro

L’importanza della misurazione della pressione per la determinazione delle condizioni meteorologiche, è data dalle seguenti relazioni (non sempre generalizzabili):

  • alta pressione = bel tempo
  • bassa pressione = brutto tempo

Se in un luogo si ha un brusco abbassamento o una continua tendenza alla dimuzione della pressione, stiamo quasi sicuramente andando verso una peggioramento del tempo.
Avendo a disposizione un barometro, è buona norma fare più rilevazioni nell’arco della giornata (alla stessa quota altimetrica), prestando molta attenzione ai bruschi cambiamenti della pressione.
È da notare che durante la giornata la pressione tende naturalmente a diminuire per il riscaldamento dell’aria, fino a raggiungere un minimo fra le ore 15 e le 16 circa.
I barometri per uso escursionistico hanno di solito abbinato un altimetro.

Il barometro – altimetro non è altro che un barometro con una scala graduata che indica le quote; la scala è mobile per permettere la taratura dell’altimetro stesso (la taratura è necessaria prima di iniziare qualsiasi escursione per aumentare la precisione delle nostre misurazioni, sia relativamente alle quote, sia per una più attenta verifica di eventuali cambiamenti del tempo)

Il barometro – altimetro si basa sul principio generale che più si sale, minore è la pressione atmosferica; da questo deriva che in condizioni atmosferiche stabili, il barometro – altimetro con la diminuzione della pressione segnala il raggiungimento di una quota maggiore

È evidente che questa regola necessita di continue verifiche poiché non sempre le condizioni atmosferiche rimangono costanti.
Ogni qualvolta si giunge in un punto di cui si conosce con certezza la quota, è necessario controllare che il valore indicato dall’altimetro corrisponda alla quota nota.
Se all’inizio dell’escursione abbiamo provveduto a tarare precisamente il nostro Il barometro – altimetro con una quota nota, possiamo essere ragionevolmente certi che se ad una successiva verifica lo strumento indica una quota maggiore siamo in presenza di una diminuzione della pressione (tendenziale peggioramento del tempo meteorologico); se invece indica una quota inferiore, siamo in presenza di un aumento di pressione (tendenziale miglioramento del tempo meteorologico).
Durante un’escursione l’altimetro è, inoltre, di valido ausilio anche per il nostro orientamento; per stabilire la nostra posizione sulla carta e quindi sul terreno, l’individuazione della quota con la massima precisione posssibile è, infatti, di grande importanza.

Il barometro – altimetro si basa sul principio generale che più si sale, minore è la pressione atmosferica

La tabella riporta le variazioni medie di altezza…

Preferenze sulla Privacy

Quando visitate il nostro sito web, esso può memorizzare informazioni attraverso il vostro browser da servizi specifici, di solito sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla Privacy. Vale la pena notare che il blocco di alcuni tipi di cookie può influire sulla vostra esperienza sul nostro sito web e sui servizi che siamo in grado di offrire.

Clicca per abilitare/disabilitare Google Analytics tracking code
Clicca per abilitare/disabilitare Google Fonts
Clicca per abilitare/disabilitare Google Maps
Clicca per abilitare/disabilitare video embeds
Cookie Policy e Preferenze sulla Privacy
Il nostro sito web utilizza i cookie, principalmente da servizi di terze parti. Definite le vostre preferenze sulla privacy e/o acconsentite all'uso dei cookie.