Dalla LIPU – Onlus, alcuni interessanti articoli sulla migrazione degli uccelli, tra falsi miti e verità scientifiche

320 224 Zon@Ambiente
  • 1

La migrazione tra falsi miti e verità scientifiche – Lipu Onlus

Tra le spiegazioni più stravaganti sulla scomparsa stagionale di alcune specie di uccelli c’era la convinzione che potessero cambiare completamente forma, come bruchi che diventano farfalle, ad esempio smettendo di bere per poi aggrapparsi agli alberi e mimetizzarsi come rami secchi per poi ritornare a reidratarsi in primavera e riprendere le sembianze di uccello.

10 cose che forse non sai sugli uccelli migratori – Lipu Onlus

Il termine scientifico migratore viene dal latino “migro” che vuol dire trasferirsi e si riferisce a quegli gli uccelli che durante l’anno cambiano cambiano abitualmente la loro posizione geografica, si tratta di un grande viaggio attraverso luoghi, paesaggi e climi diversi. Proteggi il volo dei migratori La migrazione è davvero uno spettacolo per tutti.

Sai perché gli uccelli migrano? I segreti della migrazione – Lipu Onlus

Viaggiano anche tremila chilometri al giorno dall’Alaska al Messico, dal Nord Europa all’Africa meridionale, passando attraverso l’Italia intera. Prima di partire passano giorni a nutrirsi, arrivano a raddoppiare il loro peso, sanno che poi non ci si potrà fermare, nessuna sosta durante il viaggio.