Presentata da ISPRA l’edizione 2018 del Rapporto sul Dissesto idrogeologico in Italia

1024 843 Zon@Ambiente
  • 0

Il quadro presentato da ISPRA sul dissesto idrogeologico italiano è decisamente desolante: il 91% dei Comuni del Belpaese si trova in una situazione di rischio (dati 2017, nel 2015 era l’88%); oltre 3 milioni di nuclei familiari vivono in queste aree. Aumentano del 2,9% rispetto allo stesso 2015 le zone potenzialmente a rischio frana e del 4% quelle potenzialmente allagabili; complessivamente, sono oltre 7 milioni i cittadini che risiedono nei territori vulnerabili.
Si tratta, sicuramente, di incrementi legati a studi di maggior dettaglio e quindi a una mappatura più precisa dei territori di competenza effettuati dalle Autorità di Bacino Distrettuali, tuttavia è evidente la fragilità del territorio italiano che, oltretutto, come evidenziato sempre da ISPRA, continuiamo a coprire di cemento e di asfalto.
Come si legge ancora nel ‘Rapporto’ presentato da ISPRA il 24 luglio 2018, con dati riferiti all’anno 2017, ‘il 16,6% del territorio nazionale è mappato nelle classi a maggiore pericolosità per frane e alluvioni (50 mila kmq) e quasi il 4% degli edifici italiani (oltre 550 mila) si trova in aree a pericolosità da frana elevata o molto elevata e più del 9% (oltre 1 milione) in zone alluvionabili nello scenario medio’.
Non aggiungiamo altro, se non l’invito a leggere direttamente il ‘Rapporto’ così da capire in prima persona quanto stiamo provocando e rischiamo ancora di provocare spesso anche a causa della nostra incuria e della nostra poca attenzione a queste problematiche (e non solo)…

Preferenze sulla Privacy

Quando visitate il nostro sito web, esso può memorizzare informazioni attraverso il vostro browser da servizi specifici, di solito sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla Privacy. Vale la pena notare che il blocco di alcuni tipi di cookie può influire sulla vostra esperienza sul nostro sito web e sui servizi che siamo in grado di offrire.

Clicca per abilitare/disabilitare Google Analytics tracking code
Clicca per abilitare/disabilitare Google Fonts
Clicca per abilitare/disabilitare Google Maps
Clicca per abilitare/disabilitare video embeds
Cookie Policy e Preferenze sulla Privacy
Il nostro sito web utilizza i cookie, principalmente da servizi di terze parti. Definite le vostre preferenze sulla privacy e/o acconsentite all'uso dei cookie.