Trevi, Coste, Santa Maria di Pelano

731 926 Itinerari e Luoghi
  • 0

L’edificio, oggi di proprietà privata e recentemente restaurato grazie alla sensibilità dei proprietari, sorge isolato lungo la strada che da Coste raggiunge la località Case Colle e da qui prosegue verso monte Caprile.

La facciata si presenta con un portale a tutto sesto con sopra una piccola bifora e un semplice campaniletto a vela.
L’interno è a unica navata coperto da una volta a botte, tipologia costruttiva tipica delle chiese romaniche rurali del XII secolo.
Se ne ha notizia a partire dal 1177, come dipendenza dei monaci di Bovara.
Nel 1571 fu visitata dal Vescovo di Gaeta, De Lunel, che la trovò in miseria, tanto che sollecitò il Vescovo di Spoleto a provvedere in merito. Ordinò anche che vi facessero una fossa per seppellire i morti, affinché la chiesa non risultasse più deturpata dalle sepolture, e che l’interno venisse pavimentato.
La struttura cominciò a decadere a partire dal 1616, quando nelle vicinanze fu costruita la parrocchiale dedicata alla Madonna del Carmine, che è tutt’oggi la chiesa principale degli abitati di Coste.
Il gruppetto di edifici sito nei pressi della chiesa è conosciuto con il toponimo di Golaperta a indicare ‘passo di transito libero tra i monti’.
La facciata composta da elementi essenziali, la copertura voltata, lo spessore dei muri perimetrali del vano principale di circa un metro e la porta posta su uno dei lati lunghi testimoniano l’originalità dell’edificio. Successivamente vi fu addossato un lungo vano, illuminato da due piccole finestre.

Preferenze sulla Privacy

Quando visitate il nostro sito web, esso può memorizzare informazioni attraverso il vostro browser da servizi specifici, di solito sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla Privacy. Vale la pena notare che il blocco di alcuni tipi di cookie può influire sulla vostra esperienza sul nostro sito web e sui servizi che siamo in grado di offrire.

Clicca per abilitare/disabilitare Google Analytics tracking code
Clicca per abilitare/disabilitare Google Fonts
Clicca per abilitare/disabilitare Google Maps
Clicca per abilitare/disabilitare video embeds
Il nostro sito web utilizza i cookie, principalmente da servizi di terze parti. Definite le vostre preferenze sulla privacy e/o acconsentite all'uso dei cookie.