Le patate possono contenere sostanze cancerogene? FACCIAMO CHIAREZZA CON AIRC

320 120 Zon@Ambiente
  • 0

[FONTE: AIRC.IT]

Le patate possono contenere sostanze cancerogene? | AIRC

Non tutte le patate anneriscono allo stesso modo: il contenuto in ferro dipende dal terreno in cui sono coltivate e i polifenoli dal tipo di patata. Le più a rischio di cambiamento di colore sono quelle grandi e “vecchie”, cioè raccolte da più tempo.

Le patate cotte ad alta temperatura, e quindi le patate fritte in primis…, possono sviluppare acrilammide, una sostanza in grado di scindere i legami del DNA e quindi pericolosa; la domanda che segue è: quante patate cotte ad alta temperatura mangiamo? Una alimentazione corretta e varia aiuta a vivere meglio e più a lungo…
I germogli delle patate contengono effettivamente solanina, ma gli esperti AIRC evidenziano come si tratti di una sostanza tossica, non cancerogena, peraltro in parte degradata dalla cottura…
Dunque leggiamo questo interessante articolo di AIRC, che fa luce e chiarezza su questo argomento, molto dibattuto e ricordiamo sempre che conoscere significa spesso avere la concreta possibilità di mettere in atto stili di vita corretti, anche nell’alimentazione.
Quindi… informarsi fa bene… anche alla salute!
Preferenze sulla Privacy

Quando visitate il nostro sito web, esso può memorizzare informazioni attraverso il vostro browser da servizi specifici, di solito sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla Privacy. Vale la pena notare che il blocco di alcuni tipi di cookie può influire sulla vostra esperienza sul nostro sito web e sui servizi che siamo in grado di offrire.

Clicca per abilitare/disabilitare Google Analytics tracking code
Clicca per abilitare/disabilitare Google Fonts
Clicca per abilitare/disabilitare Google Maps
Clicca per abilitare/disabilitare video embeds
Cookie Policy e Preferenze sulla Privacy
Il nostro sito web utilizza i cookie, principalmente da servizi di terze parti. Definite le vostre preferenze sulla privacy e/o acconsentite all'uso dei cookie.