Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Ophrys insectifera
Ophrys insectifera - Niitvälja2-crop.jpg
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Mesangiosperme
(clade) Monocotiledoni
Ordine Asparagales
Famiglia Orchidaceae
Sottofamiglia Orchidoideae
Tribù Orchideae
Sottotribù Orchidinae
Genere Ophrys
Specie O. insectifera
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Ordine Orchidales
Famiglia Orchidaceae
Genere Ophrys
Specie O. insectifera
Nomenclatura binomiale
Ophrys insectifera
L., 1753
Sinonimi

O. myodes
Jacq.
O. muscifera
Huds.

Nomi comuni

Fior mosca

La moscaria (Ophrys insectifera L., 1753) è una pianta appartenente alla famiglia delle Orchidacee, diffusa in Europa.[1]

Descrizione

Illustration Ophrys incectifera0.jpg

È una pianta erbacea geofita bulbosa, con fusto eretto, alto fino a 40 cm.

Forma infiorescenze lasse con non più di una decina di fiori.

La caratteristica principale è rappresentata dalla sorprendente somiglianza dei fiori di questa specie a degli insetti: il lobo centrale del labello, di colore bruno-rossastro, con specchio centrale grigio-azzurrognolo, evoca la conformazione dell'addome di un insetto; i lobi laterali, più piccoli, richiamano le ali; il ginostemio e la cavità stigmatica richiamano la conformazione del capo mentre i tepali interni, corti e filiformi, assomigliano incredibilmente alle antenne.

Fiorisce da maggio a luglio.

Biologia

La moscaria

Si riproduce per impollinazione entomofila ad opera degli imenotteri e (Sphecidae).[2]

Distribuzione e habitat

L'areale della specie si estende dalla penisola iberica agli Urali, spingendosi a nord fino alla Scandinavia e a sud sino all'Italia meridionale (assente in Puglia, Sicilia e Sardegna).[1][2]

Predilige sia ambienti aperti con substrato calcareo, che boschi ombrosi e zone umide, dal livello del mare sino a 1500 m d'altitudine.

Note

  1. ^ a b (EN) Ophrys insectifera, su Plants of the World Online, Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 30/4/2021.
  2. ^ a b GIROS 2009, p.178.

Bibliografia

Voci correlate

Altri progetti

Collegamenti esterni

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica