Tiglio nostrale – Foligno, viale Oberdan

768 1024 Patriarchi Verdi. Itinerari in Valle Umbra
  • 3

Nome botanico della specie: Tilia platyphyllos Scop.
Circonferenza tronco: 3,2 m
Altezza pianta: oltre 10,0 m
Ampiezza chioma: 20,0 m – asimmetrica per effetto delle potature che hanno interessato anche branche principali e secondarie
Stato di salute (a vista): buono
Codice piante elenco regionale: 33
Altitudine (m s.l.m.): 239
Rilevatore/autore della scheda: Giampaolo Filippucci, Alvaro Paggi, Tiziana Ravagli

La pianta dimora nel cortile del palazzo che ospita il Centro Studi di Foligno.

Considerata anche la stagione di rilevamento, il tiglio presenta caratteristiche che non ci consentono di escludere che possa trattarsi di un ibrido tra le subspecie di Tilia platyphyllos presenti in Italia.

Ricordiamo, inoltre, di avere letto che: «La speciazione dei Tigli è ancora in fase evolutiva in quanto gli ultimi fiori di T. platyphyllos si possono impollinare con i primi fiori di T. cordata, generando l’ibrido che produce semi di bassissima fertilità» [‘Tilia platyphyllos Scop. – Tiglio nostrale’,‘Forum’, www.actaplantarum.org, 12 marzo 2008].

Preferenze sulla Privacy

Quando visitate il nostro sito web, esso può memorizzare informazioni attraverso il vostro browser da servizi specifici, di solito sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla Privacy. Vale la pena notare che il blocco di alcuni tipi di cookie può influire sulla vostra esperienza sul nostro sito web e sui servizi che siamo in grado di offrire.

Clicca per abilitare/disabilitare Google Analytics tracking code
Clicca per abilitare/disabilitare Google Fonts
Clicca per abilitare/disabilitare Google Maps
Clicca per abilitare/disabilitare video embeds
Cookie Policy e Preferenze sulla Privacy
Il nostro sito web utilizza i cookie, principalmente da servizi di terze parti. Definite le vostre preferenze sulla privacy e/o acconsentite all'uso dei cookie.